ROSE per occchi gonfi

ros.jpgStress fisico, stanchezza, dormire poco e male portano ache gonfiore agli occhi, le tipiche “borse sotto gli occhi”. In natura vi sono delle piante che combattono efficacemente questo problema, una di queste è la rosa rossa, che nei suoi petali custodisce sostanze astringenti e toniche. Scopriamo come utilizzarla.

  1. Procurati diverse rose rosse fresche, con petali intatti e che emanino il tipico profumo, sarebbe meglio coglierle poco prima di preparare l’infuso, ma in alternativa puoi acquistarle dal fioraio o in erboristeria i petali secchi. Prepara una pentola e versaci 1 litro di acqua imbottigliata naturale, portala poi a bollore.
  2. Nel frattempo stacca i petali dalle rose rosse o prepara quelli secchi da erboristeria e sistemane 40 g in una seconda pentola, versa poi su di essi l’acqua che bolle e lascia riposare per almeno 30 minuti. Filtra poi l’infuso ed elimina i petali. Imbevi delle compresse di garza sterile con l’infuso freddo e appoggiale sugli occhi, mantenendole a contatto con la pelle per 20 minuti. Puoi ripetere l’operazione più volte al giorno.
  3. Puoi inoltre utilizzare l’infuso alla rosa rossa per lavare viso, corpo e zone irritate o in alternativa utilizzarlo come tonico, stendendolo sulla pelle con un dischetto in cotone, dopo la classica pulizia del viso con sapone e/o latte detergente. Ricorda che se decidi di utilizzarlo come tonico devi conservarlo in bottigliette in vetro e tenerlo in frigorifero. (art.Pianeta Donna)
ROSE per occchi gonfiultima modifica: 2011-10-05T05:35:37+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo