Lo smalto diventa adesivo

smal.pngNuova rivoluzione per la nostra manicure
Dopo la serie di smalti rinforzanti, curativi,  poco aggressivi e rivitalizzanti, cambiano finalmente anche le metodologie di applicazione.

Basta con le tradizionali operazioni, che ci vedono iperconcentrate ed impazienti nell’attesa interminabile che lo  si asciughi.

Il nuovo sistema di applicazione è stato lanciato sul mercato, per la stagione estiva, dai principali brand della cosmetica femminile fai-da-te.

E’ costituito da un sistema adesivo che permette di “incollare” lo smalto direttamente sulle unghie, dicendo finalmente addio a boccette ingombranti e possibili sbavature dovute all’uso del pennello.

Si tratta di lunette, dalle linee assolutamente coincidenti con la forma delle unghie, che vengono staccate e stese direttamente sulle dita.
Per rimuoverlo, nessun problema: basterà applicare del comune acetone con un batuffolo di cotone.

Quali sono i vantaggi?

Lo smalto risulta brillante e duraturo, come quello tradizionale.

La resa del colore è notevolmente migliore, perchè non si creano fastidiose imperfezioni e possibili bolle d’aria.

Ma, soprattutto, possiamo finalmente evitare tutte le solite accortezze dello smalto abituale.
Esso infatti non richiede tempi di asciugatura, non soffre del contatto con possibili superfici abrasive e consente, perciò, di essere subito pronte oltre che impeccabili.(fonte Yourself.it)

Lo smalto diventa adesivoultima modifica: 2011-10-31T05:49:34+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Lo smalto diventa adesivo

I commenti sono chiusi.