Trucco Minerale: il make up naturale adatto alla pelle sensibile

trucc.jpegComposto esclusivamente da polveri, ottenute tramite unprocesso di micronizzazione o polverizzazione di terre e pietre minerali, il cosiddetto “trucco minerale” è il make up che piace alla pelle. I pigmenti minerali sono infatti privi di oli e sostanze grasse, non contengono conservanti e additivi chimici, né siliconi, parabeni, alcool, nickel, profumo o altri allergeni.

 

Per questa ragione sono consigliati alle pelli più sensibili, che mal sopportano il make up tradizionale. La loro composizione completamente naturale, assicura la traspirazione della cute, ed è quindi raccomandata a pelli acneiche e impure, che trovano giovamento anche grazie all’ossido di zinco, dalle proprietà lenitive e cicatrizzanti. Contengono inoltre il biossido di titanio, uno schermante naturale, contro i raggi dannosi del sole.

Il trucco minerale è ecobio: non contiene derivati del petrolio o altre sostanze inquinanti; le confezioni possono essere riciclate; non è testato sugli animali, né contiene sostanze di derivazione animale o vegetale. La sua qualità è notevole:fra gli ingredienti principali vi è la mica, un equivalente più costoso e qualitativo del talco, usato nell’alta cosmetica. Eppure nonostante l’elevato pregio dei suoi componenti, presenta invero costi contenuti.

Perchè scegliere il trucco minerale?

Un altro motivo per scegliere il trucco minerale, è l’ampia versatilità del prodotto. La sua struttura in polvere permette infatti di creare, mescolando fra loro, magnifici colori ed esperimenti. Potrete trovare finalmente il fondotinta dalla tonalità perfetta, da usare nella versione polverosa o la più coprente bagnata o ancora in versione fluida, mescolandolo alla vostra crema idrante (usate una crema piuttosto idratante e non troppo astringete, i minerali tendono a seccare la pelle) (fonte vivodi benessere.it)

Trucco Minerale: il make up naturale adatto alla pelle sensibileultima modifica: 2011-11-01T09:01:00+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo