Le malattie da stress

stress.jpgFatica irritabilità e persino crampi e reumatismi: lo stress può a volte causare delle reazioni nefaste. Questi effetti sono più o meno gravi, a seconda degli avvenimenti che li provocano e della resistenza di ciascuno all’ansia. Un giro d’orizzonti sugli avvenimenti stressanti e le loro conseguenze sulla salute.

 

Lo stress è una reazione normale dell’organismo. Permette di far fronte a certi avvenimenti imprevisti o di adattarsi a dei cambiamenti importanti. Eppure, a volte può essere legato a delle malattie dette “dell’adattamento”. Esse si manifestano quando il nostro organismo non riesce più a rispondere a delle tensioni permanenti e ripetitive. Nota bene che lo stress da solo non crea nessuna patologia. Sarà invece all’origine dell’evoluzione di certe affezioni preesistenti come l’asma, l’emicrania, il diabete, ecc.

Segnale d’allarme

Quando il nostro corpo è sottoposto a uno stress troppo intenso, comincia a suonare il campanello d’allarme. Quando subisci almeno uno dei “segni” seguenti, è forse il momento di ridurre le tensioni intorno a te: Fatica, soprattutto al risveglio, che non è stata riparata dal sonno; Disturbi del sonno; Ansia; Irritabilità; Nervosismo; Reumatismi: dolori articolari, periartrite, artrosi; Le contrazioni muscolari, in particolare l’indolenzimento del collo o della schiena e i crampi; Disturbi sessuali con una diminuzione della libido; Perdita della memoria: dimenticanze, errori.

Degli attacchi diversi

Se non hai saputo ascoltare il tuo corpo, l’eccesso di stress può provocare un vero problema di salute, che dipende dalle tue eventuali predisposizioni e dai tuoi antecedenti. Nella donna, si manifesta soprattutto con l’ansia, le ossessioni, e la depressione. Dal canto loro, gli uomini somatizzano di più: ulcere, disturbi cardiovascolari e problemi sessuali… In generale, si possono identificare certe ” malattie ” che sono spesso correlate a uno stress troppo intenso: 
Le malattie digestive:spasmi, bocca secca, dilatazione dello stomaco, gastrite, ulcera, colopatia; I disturbi cardiovascolari: palpitazioni, dolori o senso di fastidio al petto, ipertensione, angina pectoris, o infarto del miocardio; Le infezioni virali o microbiche a ripetizione dovute a un calo delle difese immunitarie; Le infezioni cutanee: eczema, foruncoli, psoriasi, herpes, caduta dei capelli, prurito; I disturbi ginecologici: ritardo o assenza di mestruazioni, patologie mammarie benigne.

Le malattie da stressultima modifica: 2012-01-27T06:22:53+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Le malattie da stress

I commenti sono chiusi.