Creativi ma smemorati: la memoria «vacilla» -clicca foto-

buon_umore1.jpg la memoria «vacilla»  quando il buon umore incalza

 

Il buon umore porta ad essere più creativi, ma anche smemorati. Ad affermarlo è il team guidato da Elizabeth Martin, ricercatrice dell’Università del Missouri di Columbia (Usa), che, in uno studio pubblicato su Cognition and Emotion, ha dimostrato che nei momenti di allegria la capacità di memorizzare i dati “vacilla”.

 

Nel corso dell’esperimento, gli studiosi, dopo averne “registrato” lo stato d’animo, hanno suddiviso i partecipanti in due gruppi: ai primi hanno mostrato un filmato divertente – al termine del quale il loro umore è migliorato -, mentre ai secondi un video che forniva istruzioni su come installare una pavimentazione – che ne ha lasciato invariato il morale. Gli esperti hanno poi sottoposto i soggetti a un test mnemonico, nel quale coloro che avevano visto il video comico hanno ottenuti punteggi inferiori rispetto agli altri.

 

Secondo i ricercatori, anche se i risultati dimostrano che il buon umore influisce negativamente sulla memoria, non risulta necessariamente controproducente: “Anche se riduce l’abilità di memorizzazione, aumenta lacreatività e la capacità di risolvere i problemi”, conclude Martin.

Creativi ma smemorati: la memoria «vacilla» -clicca foto-ultima modifica: 2012-02-26T10:10:00+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo