Virus Hpv,rischio per il cancro alla gola aumenta con sesso orale?

HPV.jpgUno studio pubblicato sul Journal of American Medical Association (Jama) riapre il dossier Hpv e cancro alla gola, dopo aver individuato la diffusione del papilloma virus umano su un campione di circa 5.500 persone. I ricercatori dell’Ohio State University Comprehensive Cancer Center hanno infatti stabilito l’incidenza del virus nel cavo orale in uomini e donne tra i 14 e 69 anni di età che hanno fornito un campione di cellule della bocca prelevate dopo un gargarismo con uno speciale collutorio. Negli uomini il virus è risultato presente in 1 caso su 10, nelle donne nel 3,6% dei casi.

 

L’Hpv non è l’unico fattore di rischio per i tumori alla testa e al collo, classe di tumori in forte crescita. Anche fumo e alcol sono abitudini predisponenti, ma nel caso del papillomavirus gli esperti stimano che il rischio sia più alto del 50%. Altro elemento sotto la lente dei ricercatori è quello della relazione esistente tra sesso e Hpv. Il virus è legato, infatti, a tumori genitali e anali, può provocare lesioni ai genitali. Da anni il sesso orale è anche imputato di un incremento dei casi di cancro alla gola. Nello studio americano questo dato è superato: non importa il tipo di rapporto sessuale, mentre la prevalenza del virus aumenta con l’aumentare del numero dei partner. Per questo i ricercatori auspicano che la ricerca sui vaccini vada avanti, anche “considerata l’analisi dei dati del Registro tumori degli Stati Uniti, da cui si deduce che il numero di tumori orofaringei HPV-positivi diagnosticati ogni anno supererà entro il 2020 i tumori invasivi del collo dell’utero”, spiega Maura Gillison, autrice dello studio.

Virus Hpv,rischio per il cancro alla gola aumenta con sesso orale?ultima modifica: 2012-04-15T19:58:52+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo