Correre per dimagrire e vivere più a lungo

Molte persone scelgono la corsa per dimagrire ma il jogging nasconde un ulteriore beneficio, si è scoperto che aiuta a vivere più a lungo. Secondo il cardiologo Peter Schnohr, coordinatore del Copenhagen City Heart Study, l’aspettativa di vita delle persone che corrono con un’andatura lenta o moderata aumenta mediamente di 6,2 anni negli uomini e 5,6 anni nelle donne. I risultati di questo nuovo studio sono stati presentati a Dublino in occasione della riunione dell’EuroPRevent 2012.

Peter Schnohr spiega che per ottenere dei benefici dalla corsa bisogna stare attenti a non esagerare, superare certi limiti non fa aumenta ulteriormente le aspettative di vita. L’ideale è una corsa lenta, al massimo moderata, per un tempo che va tra una e due ore e mezza a settimana. Le conclusioni sono frutto di un lungo studio durato circa 35 anni durante i quali sono stati coinvolti quasi 20 mila volontari, uomini e donne, con un’età compresa tra i 20 e i 93 anni.

La parte relativa alla corsa è stata solo una delle fasi dello studio, l’obiettivo principale dei ricercatori era quello di aumentare le conoscenze sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e dell’ictus. Gli studiosi hanno indagato sull’associazione di diverse forme di esercizio fisico e longevità, per la parte relativa alla corsa sono stati monitorati 1878 appassionati di jogging ( 1.116 uomini e 762 donne), i dati sono stati poi confrontati con quelli della popolazione generale che non praticava la corsa. Complessivamente, nel corso dei 35 anni, relativamente al campione osservato, sono stati registrati 10.158 decessi tra le persone che non correvano e 122 decessi fra i podisti. In base all’analisi di questi dati si è calcolato che il rischio di morte si riduce del 44 per cento sia per i maschi che per le femmine amanti della corsa.

Superare certi limiti nella corsa non serve, i ricercatori hanno evidenziato una curva a forma di U per il rapporto tra il tempo trascorso a fare esercizio e la mortalità. Secondo Peter Schnohr l’intensità di corsa ideale è quella che accelera il ritmo del respiro, ma non fa ansimare. Le persone che non amano mettersi in tutta o pantaloncini per correre possono ottenere dei benefici analoghi al jogging anche camminando, l’importante è che lo si faccia con un’andatura abbastanza sostenuta. Già in passato abbiamo evidenziato più volte come  camminare può essere utile per dimagrire   e restare in forma.

 

corr.jpg

 

Correre per dimagrire e vivere più a lungoultima modifica: 2012-09-23T18:50:24+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Correre per dimagrire e vivere più a lungo

  1. Secondo uno studio sempre dell’università di copenaghen, per dimagrire è consigliato correre tutti i giorni per 30 minuti. Hanno visto infatto che chi correva 30 minuti al giorno è dimagrito di 3,2 kg rispetto ai 2,2kg di chi faceva un’ora e più di attività fisica.

  2. Anch’io ho cominciato a camminare 1ora e 30 minuti più volte a settimana e sono dimagrita 5kg senza dieta.

I commenti sono chiusi.