La longevità aumenta di 10 anni smettendo di fumare

Per aumentare la longevità ci sono alcuni comportamenti che andrebbero evitati come ad esempio il vizio del fumo. Più che in passato oggi ci sono numerosi vizzi che potrebbero invertire il trend dell’allungamento della vita; se da una parte sono migliorate le condizioni generali di salute dall’altra l’abuso di alcolici, il fumo e le diete inadeguate potrebbero ridurre le aspettative di vita. Un gruppo di studiosi dell’università di Oxford si è concentrato su uno di questi vizi, il fumo. Sebbene la ricerca, battezzata ” Million Women “, sia stata condotta esclusivamente su un ampio campione di donne, gli esperti evidenziano che i dati raccolti sono validi anche per gli uomini. Lo studio è stato pubblicato su Lancet (The 21st century hazards of smoking and benefits of stopping: a prospective study of one million women in the UK – DOI: 10.1016/S0140-6736(12)61720-6 – Ottobre 2012). Con la pubblicazione di questo nuovo studio si celebra anche il centesimo anniversario della nascita di Richard Doll, fisiologo ed epidemiologo inglese che per primo identificò il legame tra fumo di sigaretta e cancro ai polmoni. Il professore Richard Peto, coautore dello studio, spiega che la mole di dati esaminata è notevole: tra il 1996 e il 2001 sono stati raccolti i dati di circa 1.3 milioni di donne, fumatrici e no, con un’età compresa tra i 50 e i 65 anni. Tutte le donne coinvolte nello studio hanno compilato un questionario sullo stile di vita, sulle caratteristiche mediche e sociali e sono state intervistate di nuovo a distanza di tre anni. Periodicamente il Servizio sanitario nazionale inglese notificava poi le eventuali morti delle donne coinvolte nella ricerca. Al termine dello studio, durato 12 anni, le donne decedute sono state 66 mila. Il campione delle donne osservate era abbastanza eterogeneo: per un 20 per cento era costituito da donne fumatrici, per un 28 per cento da ex fumatrici e per un 52 per cento da donne che non avevano mai fumato. Analizzando tutti i dati raccolti si è scoperto che le fumatrici che avevano smesso intorno ai 30 anni presentavano un rischio di morte inferiore del 97 per cento rispetto alle donne che avevano continuato a fumare. Se invece si smetteva di fumare intorno ai 40 anni il rischio era più alto anche se, rispetto a quello delle fumatrici, era più basso del 20 per cento. Richard Peto evidenzia che se le donne fumano come gli uomini muoiono come gli uomini, entrambi potrebbero però avere dei benefici se smettono di fumare prima della mezza età. Smettere di fumare prima di questo periodo potrebbe regalare ben 10 anni di vita.

4.jpg


La longevità aumenta di 10 anni smettendo di fumareultima modifica: 2013-02-02T11:10:07+00:00da ang2011
Reposta per primo quest’articolo